di Sole Becagli

HYS AlhendawiLa generazione del cambiamento

Il Summit Internazionale dei Giovani per l’Abolizione delle Armi Nucleari, al quale hanno partecipato  trenta giovani attivisti provenienti da tutto il mondo, si è  svolto ad Hiroshima dal 28 al 30 Agosto.

Toshiko Tanaka, ibakusha (sopravvissuta) che abbiamo avuto la fortuna di incontrare, ha condiviso con noi la sua toccante esperienza e ci ha salutato con una preghiera rivolta a tutti i giovani: “Per favore, create legami di amicizia negli altri paesi. Per favore, se vedete paesi che sono in guerra cercate di fermarla. Quando siamo in guerra vediamo gli altri come nemici e non come esseri umani.”

Proprio questo spirito di creare ponti di solidarietà ed amicizia ha caratterizzato workshop e sessioni di dialogo tra di noi. Dalle riflessioni e dal desiderio di tradurre in azioni le determinazioni condivise, abbiamo sviluppato un piano di azione da portare avanti nel prossimo futuro ed elaborato un impegno congiunto dei giovani per l’abolizione delle armi nucleari.

HYS firma_2

I giovani, la fonte eterna di ogni rinnovamento

Questo impegno congiunto, firmato dai 30 membri del Summit, è stato ufficialmente  presentato ad Ahmad Alhendawi, delegato per la Gioventù presso il Segretariato Generale delle Nazioni Unite, durante il Forum Pubblico che si è svolto il 30 Agosto, al quale hanno partecipato 300 persone provenienti da tutto il Giappone e non solo. La registrazione dello streaming dell’evento è  visibile dal sito http://internationalyouthsummit.org/live-streaming/.

Il Presidente Ikeda, nel messaggio inviato per l’occasione, scrive: “Credo che questo incontro possa segnalare la fine effettiva dell’era delle armi nucleari. Nelle serie azioni portate avanti dai giovani leader, che hanno unito i loro sforzi a quelli dei cittadini di Hiroshima e Nagasaki, si sente una passione senza pari per lo sviluppo di nuovi percorsi verso l’obiettivo dell’abolizione delle armi nucleari. Emerge la vostra convinzione incrollabile, la vastità illimitata della vostra saggezza. I giovani sono l’incarnazione di una creatività indomabile. Voi siete in grado di espandere all’infinito la rete di solidarietà. Voi siete la fonte eterna di ogni rinnovamento.”

L’umanità intera è invitata a firmare l’impegno presentato dai giovani, sul sito http://internationalyouthsummit.org/pledge/.

 

* Dr. Daisaku Ikeda è un filosofo buddista giapponese e costruttore di pace, e presidente della Soka Gakkai Internazionale (SGI) movimento di base buddista.

Cari Amici, ho appena aderito alla campagna Senzatomica per il sostegno dell’Italia all’abolizione delle armi nucleari. Fallo anche tu: www.senzatomica.it/goodbyenukes/

CONDIVI QUESTO POST COPIANDO ED INCOLLANDO QUESTO LINK SU FACEBOOK

https://www.senzatomica.it/goodbyenukes/