6 gennaio 2016

L’International Campaign to Abolish Nuclear Weapons (ICAN) condanna fortemente il test nucleare proclamato dalla Corea del Nord il 6 gennaio.

Se confermato, questo atto avventato e inaccettabile sarebbe in netto contrasto con l’orientamento crescente di supporto internazionale a un trattato universale che metta al bando le armi nucleari.

Qualsiasi utilizzo di armi nucleari provoca conseguenze umanitarie catastrofiche. I test nucleari effettuati presso il Poligono di Semipalatinsk, alle Isole Marshall, e in tutti gli altri siti in cui le armi nucleari sono state utilizzate o prodotte, hanno colpito migliaia di persone, con un impatto su intere generazioni.

Tutte le nazioni sono obbligate per legge a condurre in buona fede i negoziati per l’abolizione totale delle armi nucleari.

ICAN si oppone con fermezza a qualunque tipo di test nucleare, e invita caldamente le nazioni che non lo hanno ancora fatto a unirsi al Trattato di bando complessivo dei test nucleari.

Chiediamo alla Corea del Nord di interrompere immediatamente la costruzione di un arsenale nucleare, e di impegnarsi nel dialogo per raggiungere il disarmo nucleare.

Da tempo è giunta l’ora che la comunità internazionale metta al bando le armi nucleari come è già stato fatto per le armi chimiche e biologiche.

 

link fonte: http://www.icanw.org/campaign-news/ican-condemns-north-korean-nuclear-test/

 

Traduzione italiana di Irene Terracina

Cari Amici, ho appena aderito alla campagna Senzatomica per il sostegno dell’Italia all’abolizione delle armi nucleari. Fallo anche tu: www.senzatomica.it/goodbyenukes/

CONDIVI QUESTO POST COPIANDO ED INCOLLANDO QUESTO LINK SU FACEBOOK

https://www.senzatomica.it/goodbyenukes/