Venerdì 22 gennaio 2021 sarà un giorno di festa per le campagne internazionali impegnate per il disarmo nucleare e dunque anche per Senzatomica e Rete Italiana Pace e Disarmo, promotrici nel nostro Paese della mobilitazione “Italia, ripensaci”. Dopodomani infatti, a 90 giorni dalla 50a ratifica sottoscritta dall’Honduras, entrerà in vigore il Trattato Internazionale per la Proibizione delle Armi Nucleari TPNW discusso e votato all’ONU nel luglio del 2017. Una norma internazionale che diventerà cogente per i 51 Paesi che attualmente l’hanno sottoscritta e che è stata fortemente voluta dalla società civile internazionale riunita nella International Campaign to Abolish Nuclear Weapons (insignita per questi sforzi del Premio Nobel per la pace 2017).

 

 

Alcuni appuntamenti per la giornata di venerdì 22 gennaio 2021

Così come i partner internazionali, anche le nostre organizzazioni promotrici di “Italia, ripensaci” (insieme a tutte le loro associazioni territoriali) hanno deciso di organizzare alcuni appuntamenti per celebrare questo momento storico e rinnovare i contenuti delle iniziative in corso per il disarmo nucleare, con la richiesta che anche l’Italia si allinei a questo percorso internazionale di messa al bando delle armi più inumane della storia.

La festa inizierà a partire dalle 11:30 con un collegamento in diretta con i territori in cui sono presenti testate nucleari statunitensi, nelle basi di Aviano e Ghedi. Verrà inoltre dato spazio anche a testimonianze provenienti dalla zona di produzione dei cacciabombardieri F-35, previsti con “capacità nucleare” anche per i alcuni velivoli che saranno in dotazione all’Aeronautica militare Italiana. Passeremo poi ad alcune delle simboliche iniziative di festa ed accoglienza per il Trattato che venerdì saranno realizzate in molte città, in particolare con manifesti ufficiali delle Amministrazioni Locali e con il suono delle campane di torri civiche e chiese a mezzogiorno.

Per seguire la diretta dell’incontro “Le campane accolgono il TPNW: collegamenti dai territori e dalle basi “nucleari” in Italia” delle 11:30 di seguito i link per Facebook e Youtube.

Alle 17:30 una successiva diretta web raccoglierà le considerazioni, le testimonianze, i racconti di esponenti della società civile e degli Enti Locali italiani che in questi anni hanno lavorato quotidianamente per sostenere ICAN e “Italia, ripensaci”. Verranno ripercorsi anche i momenti salienti e le tappe che ci hanno portato al Trattato TPNW e che saranno la base su cui costruire i prossimi passi del disarmo nucleare globale. Sarà una grande occasione di fare festa insieme a tutti “gli amici e le amiche del Trattato TPNW”, esprimendo l’enorme soddisfazione per questo storico risultato raggiunto dalla società civile di tutto il mondo. Verranno inoltre diffusi i risultati di un sondaggio internazionale, relativo anche all’Italia, sul sostegno delle opinioni pubbliche di vari Paesi a favore del TPNW.

Per seguire la diretta dell’incontro “In festa per il Trattato: collegamenti da tutta Italia con gli amici del Trattato TPNW” delle 17:30 per Facebook e Youtube.

Nella stessa giornata di venerdì 22 gennaio la mobilitazione “Italia, ripensaci” rilancerà anche due appuntamenti internazionali di celebrazione per il Trattato TPNW organizzati in particolare dall’International Peace Bureau, con un “party virtuale” che avrà inizio alle ore 13:00, e dalla International Campaign to Abolish Nuclear Weapons che raccoglierà esponenti ed esperti di tutto il mondo nello “Studio 21.22” in programma a partire dalle 21 della sera.

Comunicato Congiunto di Rete Italiana Pace e Disarmo e Senzatomica